Agricoltura di precisione.

Il punto di vista di chi l’ha già messa in campo

Piacenza, 1° marzo 2018

La tecnologia è uno degli strumenti che le aziende hanno a disposizione per poter essere competitive e come associazione che raggruppa dei giovani di Confagricoltura ci impegniamo per creare momenti di formazione e informazione affinché i giovani imprenditori agricoli possano aver presente quanto il mercato offre e valutare cosa conviene oggi mettere in campo”. A spiegarlo è Corrado Peratici, presidente di Anga Piacenza organizzazione sindacale dei giovani imprenditori agricoli di Confagricoltura, promotrice di un incontro dedicato all’agricoltura di precisione.

Il tema è più che mai attuale, certamente non siamo gli unici a parlarne –prosegue Peratici – e diversi agricoltori stanno già utilizzando alcune tecniche di precision farming, ma lo scopo dell’incontro è discuterne insieme e analizzare nuove possibilità concrete, magari da mettere in campo già nella prossima campagna. Con i costi dei fattori produttivi in costante rialzo è, inoltre, sempre più importante avvalersi della tecnologia giusta, valutarne oculatamente gli aspetti economici, in termini di ritorno sull’investimento, saperla utilizzare al meglio e vedere i risultati che altre aziende hanno ottenuto”.

 

Ospite dell’incontro la società Casella Macchine Agricole, cui si deve l’intervento di Giovanni Arata, dal titolo “Opportunità offerte dalla tecnologia sul mercato e nuovi modelli gestionali integrati

Le tecnologie innovative in agricoltura rappresentano in fatti un interessante stimolo per i giovani che operano nel settore. Il Progetto VITISOM in tal senso, attraverso l’introduzione di una tecnologia innovativa per la gestione della sostanza organica in vigneto, promuove questo tipo di indirizzo, verso un’agricoltura più efficiente e quindi più sostenibile.

Casella, grazie alla sua pluriennale esperienza sull’agricoltura di precisione, rappresenta il perfetto portavoce per questo tipo di tematica che desta molto interesse in tutto il comparto agricolo.

programma life logo
eng